Linosa e la sua storia

,

Linosa, venne colonizzata nell’anno 1845, da un gruppo di 30 persone guidate dal Capitano di Fregata Bernardo Sanvisente, governatore di Ferdinando II° di Borbone, Re delle due Sicilie. Ora l’isola conta circa 450 abitanti (Linosani).

Linosa, prima di essere battezzata con il nome attuale, ha avuto diversi nomi, attribuiti dai vari personaggi che vi sostarono, alcuni di questi sono: “Lenusa” – “Algusa” – “Aethusa” e forse anche “Gaulos”.

Purtroppo, Linosa anche se non giovanissima, non ha documenti che ci narrano la sua vera storia. E' probabile però che nell'isola si siano avvicendate diverse popolazioni tra cui i "Romani" infatti, sull'isola sono state trovate più di cento cisterne scavate nella lava di tipica costruzione romana.

Un'altra testimonianza è il rinvenimento di un'ancora romana trovata sulla "Secca di Levante" adesso custodita presso la Delegazione Comunale di Linosa esposta al pubblico. Le altre popolazioni che hanno abitato la nostra isola sono sicuramente i Greci ed i Saraceni.